Come fare a capire quale può essere il migliori orologio da uomo per il nostro polso? A livello estetico vale il famoso de gustibus per il quale non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace, ma a livello funzionale i vari modelli di segnatempo si differenziano per importanti fattori quali funzionalità aggiuntive, qualità dei materiali e prestigio del marchio. Un buon modo per comprendere quali possano essere gli orologi maschili più interessanti è dividerli in categorie, in sezioni capaci di descrivere l’uso che ne viene fatto. Abbiamo così orologi da uomini casual, sportivi, militari, smartwatch, ma anche segnatempo di charme e cronografi di lusso.

Un altro modo è analizzare la foggia, lo stile e la fattura dei vari elementi che lo compongono ed è proprio quello che andremo a fare.

Come scegliere l’orologio da uomo

Innanzitutto, per scegliere il miglior orologio da uomo per le nostre esigenze dobbiamo porci le più classiche domande d’acquisto ovvero: “A cosa mi serve?” e “Quanto posso spendere?”.

Una volta che avremo dato risposta ai quesiti di cui sopra il ventaglio di possibilità si sarà ridotto e allora potremo iniziare a operare una scelta logica, ma anche sensibile ai nostri gusti. A proposito di gusto e di funzionalità cerchiamo quindi di conoscere come possono essere fatte le varie parti degli orologi da uomo.

Lo stile

Lo stile di un orologio da uomo deve necessariamente riflettere alcune peculiarità maschili quali forza, intraprendenza, sicurezza, ma anche eleganza e signorilità. La riprova è che molti orologi maschili si distinguono per un design massiccio, possente, evidente e capace di suggerire la quadratura della persona che lo porta al polso.

Storicamente, c’è poi da dire che dai tempi del famoso orologio sul polsino indossato da Gianni Agnelli l’orologio per un uomo è diventato anche un chiaro segno di distinzione. Per fare un esempio pratico, negli Anni ’80 l’Avvocato contribuì all’affermazione del Rolex Daytona, un modello di orologio che oggi viene addirittura portato al polso da molte dive di Hollywood (Penelope Cruz, Charlize Theron ecc.).

Chiaramente quanto detto sopra vale per lo più per i segnatempo maschili casual, per i cronografi di charme e per gli orologi eleganti da uomo. Gli smartwatch e gli orologi uomo sportivi, infatti, si distinguono più per le funzionalità che per lo stile, anche se esteticamente hanno sempre degli ottimi design.

Il cinturino

I cinturini per orologi da uomo possono essere realizzati in varie fogge e con diversi materiali. Il cinturino per un orologio maschile, infatti, può essere in pelle, acciaio, nylon, gomma, silicone, con fibbia semplice o doppia fibbia, in vari colori e dimensioni.

Oltre ai modelli classici, ci sono anche dei cinturini universali e intercambiabili capaci di adattarsi a più tipologie di orologi e di modificarne l’aspetto esterno.

Riguardo al prezzo, un cinturino per segnatempo da uomini può arrivare a costare anche più di 500 Euro sebbene la stragrande maggioranza dei modelli sia acquistabile a dei prezzi sicuramente abbordabili.

La cassa

Tonda, quadrata, rettangolare: la cassa di un orologio da uomo può avere varie forme sia per intercettare i più disparati gusti personali sia perché le funzionalità di un determinato orologio possono richiedere che lo stesso abbia una data forma.

Riguardo alle dimensioni, le casse degli orologi maschili di solito hanno una grandezza maggiore rispetto a quelle degli orologi da donna e possono essere realizzati in vari materiali. Il materiale d’elezione per la produzione di casse per orologi da uomini è l’acciaio inox perché è un materiale capace di resistere a urti, graffi e cadute.

Altri materiali che possono essere utilizzati sono il titanio e, per i modelli di orologi eleganti, l’oro. Sebbene non abbia le stesse caratteristiche dell’acciaio inossidabile il titanio è un buon materiale, mentre l’oro può prestarsi bene anche a mutamenti di colore. Un orologio da uomo in oro, infatti, può presentarsi nella classica colorazione gialla, ma anche in sfumature rosse e in tonalità bianca.

Infine, in commercio ci sono anche orologi in legno da uomo, ovvero dei segnatempo economici che di solito vengono acquistati da chi ama vestirsi in maniera country, pratica e originale. Di solito il prezzo di un cronografo ligneo va dai 12 ai 40 Euro, sebbene alcuni modelli di LAiMER possano arrivare a costare anche 200/300 Euro.

Le marche

Tra le migliori marche di orologi uomo figurano brand famosi, ma anche nomi che si sono affermati negli ultimi anni.

Sicuramente le marche di orologi da uomo più famose sono Citizen, Casio, Sector, Breil, Bulova, Festina, Swatch e Fossil. Tra i modelli di segnatempo firmati spiccano gli orologi da uomo Armani, Daniel Wellington, Calvin Klein, Michael Kors, Gucci, Diesel e Guess. Gli orologi da uomo Rolex e un modello di orologio Maserati sono infine le scelte più logiche di chi cerca un segnatempo di lusso.

Riguardo agli orologi digitali da uomo l’azienda di riferimento è da sempre la Casio, mentre nel novero degli orologi sportivi maschili spiccano nomi quali Garmin e Suunto.

I modelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *